Politica

Comunali 2012, l’Udc corre da sola, Monteleone: “Nessuna possibilità di alleanze”

Genova. Nessuna alleanza per l’Udc alle prossime elezioni comunali. A dispetto di tutte le teorie e le strategie di cui si è parlato negli ultimi mesi, la situazione delle candidature a Palazzo Tursi si presenta molto frastagliata.

Ci sarà un candidato del centrosinistra che uscirà dalle primarie (poche ore fa è arrivata l’ufficializzazione della candidatura del sindaco uscente Marta Vincenzi), contro cui correrà certamente Enrico Musso con una lista civica e probabilmente anche Edoardo Rixi della Lega Nord. Qui resta da vedere chi appoggerà chi: Rosso, capogruppo Pdl in Regione, ha espresso apprezzamenti per il candidato leghista, altri esponenti del suo partito potrebbero guardare invece al senatore liberale, molti non si sono ancora espressi.

Rimaneva solo l’Udc ed oggi ci ha pensato il segretario regionale Rosario Monteleone a chiarire la faccenda. “L’Udc correrà alle comunali di Genova con un proprio candidato, non c’é possibilità di fare alleanze né da una parte né dall’altra -ha chiarito Monteleone. Noi proporremo una personalità in grado di raccogliere consenso e che sia naturalmente convinta della necessità di un terzo polo”.

Monteleone si è concesso infine anche una battuta sulla candidatura Vincenzi: “Non vedo niente di nuovo, è tutto secondo previsioni. La sindaco ha concluso un ciclo, ha approvato il Puc e ora va a vedere se c’é consenso”.