Colletta di Arenzano, Rossi (Sel): “Sbagliatissimo depotenziare la riabilitazione cardiologica”

Arenzano. Il consigliere regionale Matteo Rossi (Sel) è intervenuto oggi durante la seduta del Consiglio regionale con una IRI (Interrogazione a Risposta Immediata) all’assessore Claudio Montaldo per fare il punto della situazione dei reparti di riabilitazione cardiologica degli ospedali liguri.

“In Liguria – spiega Matteo Rossi – erano presenti quattro strutture di riabilitazione cardiologica, oggi sono 3: quella della Colletta di Arenzano è di gran lunga la più grande ed attrezzata, con un tasso di occupazione dei posti letto dell’86-88% e sicuramente nel corso degli anni si è affermata come un punto di riferimento culturale e qualitativo fondamentale per il territorio”.

“Proprio per questo, in un momento in cui le Asl della nostra Regione stanno attraversando una delicatissima fase di riorganizzazione delle strutture sanitarie e in un’ottica di mantenimento e potenzialmente dei servizi fondamentali ai cittadini, una struttura di eccellenza come il reparto di riabilitazione cardiologica della Colletta andrebbe potenziata. Diminuire i posti letto solo per riuscire in qualche modo a far quadrare i conti nell’ immediato sarebbe un azione di depauperamento di questa eccellenza che nel lungo periodo produrrebbe per il sistema maggiori costi a vantaggio del privato convenzionato”.