Cronaca

Chiavari, tenta uno stupro vicino all’ex colonia Fara: 30enne in manette

Chiavari. Senza l’intervento dei passanti ed in seguito dei carabinieri, avrebbe certamente subito violenza sessuale. Vittima una donna chiavarese di 45 anni, aggredita ieri sera mentre faceva jogging con un’amica.

Sono le 18.30 quando, in via Preli, nelle vicinanze dell’ex colonia Fara, le due donne superano un uomo appoggiato ad un muro. In pochi istanti, si accorgono di essere seguite dallo sconosciuto che, presa di mira la quarantacinquenne, urla parole oscene e la frase “Sei mia!”.

Tutto accade in un attimo: l’aggressore tenta di trascinare la “preda” in un vialetto che digrada verso il mare. E’ però provvidenziale la presenza dell’amica: con le sue urla attira una coppia che stava passando in macchina proprio in quel momento. I due chiamano il 112. Per l’aggressore è finita e, vistosi in trappola, scappa nella ex colonia.

La struttura viene perlustrata dai carabinieri e vengono fermati quattro uomini. Poco dopo le 21 di sera arriva l’identificazione. Ora l’uomo, un trentenne, è detenuto in stato di fermo nel carcere cittadino. L’accusa, naturalmente, è di tentata violenza sessuale.