Cronaca

Buste con proiettili contro Burlando, Montaldo e Equitalia

Genova. Sono stati i metal detector del centro meccanizzato di smistamento della poste di Genova Aeroporto a scoprire le tre buste contenenti i bossoli di proiettile.

I destinatari erano il governatore della Liguria e l’assessore alla sanità Montaldo, la direzione di Equitalia e l’IVG di Alessandria.

La missiva indirizzata in Regione conteneva anche una lettera ricca di insulti nei confronti dei due esponenti dell’ente a seguito degli annunciati tagli alla sanità ligure.

Le due buste indirizzate a Equitalia e all’istituto di vendite giudiziarie contenevamo un manoscritto nel quale l’autore lamentava il pignoramento della casa: “”Mi avete pignorato l’appartamento, l’unico bene che avevo. Siate maledetti, dovrete sputare sangue”.

Sul caso sono in corso le indagini da parte della polizia di Alessandria e della polizia postale di Genova.