Bono scrive ai lavoratori, Pellerano: “Rassicurazioni importanti sul futuro del cantiere di Sestri”

Regione. Lorenzo Pellerano, consigliere regionale Liste Biasotti e vicepresidente della commissione d’inchiesta istituita in Regione su Fincantieri, commenta le parole espresse dall’ad Giuseppe Bono nella lettera indirizzata ai lavoratori del cantiere di Sestri Ponente: “È un segnale importante che ristabilisce un rapporto costruttivo tra i vertici aziendali e i lavoratori.

Un buon punto di partenza in vista anche dell’avvio della commissione d’inchiesta che a breve inizierà a lavorare in Regione. Per il superamento dell’attuale crisi, ritengo indispensabile che tutti i soggetti coinvolti, dalle parti sociali, agli enti locali fino ai rappresentanti dell’azienda, lavorino in un’unica direzione e con obiettivi comuni: la salvaguardia dell’occupazione e il know how di Fincantieri e, nel contempo, lo stretto legame con Genova e la Liguria che a Fincantieri possono dare molto in termini di competenze, indotto e maestranze specializzate nella cantieristica navale.

Il fatto che lo stesso Bono abbia ribadito il massimo impegno nel dare continuità al lavoro del cantiere di Genova anche durante le operazioni del ribaltamento a mare, ci rassicura sulle intenzioni da parte dell’azienda di voler mantenere la propria presenza a Genova, puntando anche sull’innovazione e sul centro di ricerca Cetena”.