Sport

Arti marziali, bilancio di fine anno positivo per il Taekwondo Tigullio del maestro Roberi

Chiavari. Gli atleti dell’associazione Taekwondo Tigullio del maestro Gianluca Roberi, sono stati impegnati nel primo esame della stagione 2011-12. L’esame da loro affrontato è stato coordinato e composto, secondo i canoni istituiti dalla Federazione Italiana Taekwondo, per i passaggi di grado delle cinture nere.

Nel corso dell’anno, i ragazzi impegnati su tutti i fronti hanno avuto risultati di rilievo nelle competizioni regionali ed interregionali di combattimento (cirughi) e forme (pomse), ottenendo prestigiosi risultati con Christina Giglio (cintura blu, un bronzo vinto), Selene Pasquale (cinture verde, due argenti), Francesco Russo (cintura verde, un oro e due argenti), Mario Guala (cintura verde, due ori e un argento), Isabella Cordua (cintura gialla, un oro e un argento). Ottimi risultati, anche per i bambini nelle competizioni dimostrative avvenute a Savona, come Alessandro Garilli, 13 anni, cintura nera 1 pom, che si è battuto con onore in una competizione di buon livello, per prepararsi al campionato italiano Cadetti che si disputerà prossimamente.

“Sono molto soddisfatto – dice Gianluca Roberi, maestro del Taekwondo Tigullio – dell’ottimo lavoro di preparazione per gli atleti che stanno crescendo a vista d’occhio sia a livello umano sua sportivo. Sono attese le prossime cinture bianche e, il rientro sui campi di gara di Eugenia Maschio, cintura rossa. Un ringraziamento va alla coordinazione degli eventi della scuola, data dalla dottoressa Valentina Rizzi e dal consiglio direttivo della nostra società e dai supporter che ci hanno fornito gli strumenti per presentarci in ordine alle gare”.