Economia

Approvata patrimonializzazione Carlo Felice, Vincenzi: “Caro teatro non ti ho chiuso, non ti ho illuso”

Genova. “Caro teatro, amata musica, sei stato un cruccio così grande per me. Non volevo perderti, non volevo chiuderti, non volevo illuderti. Non ti ho chiuso, non ti ho perso, non ti ho illuso”. Marta Vincenzi commenta così, via Twitter, il via libera dal consiglio comunale sulla patrimonializzazione per “salvare” il Carlo Felice.

Con una delibera di giunta approvata oggi in Aula Rossi, Tursi ha infatti conferito al teatro lirico cittadino il diritto di superficie di due magazzini in salita Noce e della palazzina liberty di Villa Gruber con lo scopo di abbassare il debito patrimoniale del Carlo Felice costituendo un freno ad eventuali ipotesi di commissariamento.

“Bene per il Carlo Felice – scrive la sindaco – Se penso cos’era un anno fa! Buon 2012. Ci vediamo insieme ai genovesi che ti vogliono bene al concerto di Capodanno diretto da Fabio Luisi”.