Cronaca

2011, aumentano i controlli della Stradale (+9,7%), diminuiscono morti e feriti

Tempo di bilanci anche per la Polizia Stradale. Il dato che più colpisce è il calo degli incidenti: nel 2011 la Polizia Stradale e Carabinieri hanno rilevato 95.317 incidenti pari all’8,7% in meno rispetto al 2010, con 2.185 morti (- 10,6%) e 69.519 feriti (-7,9%).

Un risultato su cui ha pesato il potenziamento dell’attività di controllo della velocità media attraverso il sistema Tutor: la parte della rete autostradale soggetta al controllo ora è di 2900 km (+400 km rispetto al 2010).

Potenziati poi i controlli (+9,7%) contro la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: 1.802.280 i conducenti controllati con etilometri e precursori, 39.295 quelli sanzionati per guida sotto l’effetto di alcool, 3.617 per guida sotto l’effetto di droga.

Inoltre sono state contestate 1.693 infrazioni a minori di 21 anni, neopatentati e conducenti professionali (rispetto ai quali è prevista la tolleranza zero per l’alcool) per guida con tasso alcolemico fino a 0,5 g/l.