Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Smaltimento olio, Scandroglio (Pdl) incontrerà il ministro Clini: “Liguria penalizzata”

Liguria. “Mercoledi prossimo in Commissione Ambiente e Territorio della Camera dei Deputati incontrerò il neo Ministro”. Il coordinatore del Pdl ligure Michele Scandroglio ha reso noto oggi che sulla vicenda dello smaltimento delle acque reflue dei frantoi oleari liguri avrà mercoledì prossimo un incontro con il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini.

“L’attuale normativa ambientale classifica come ‘non industriale’ un refluo immesso in fognatura da imprese agricole e frantoi inseriti in latifondi – spiega Scandroglio – Condizione che però penalizza fortemente la Liguria per la sua conformazione territoriale in quanto non essendoci latifondi di grandi dimensioni e impianti di smaltimento, la maggioranza dei frantoi liguri, che lavorano al servizio di una miriade di piccoli coltivatori dediti alla custodia ed alla manutenzione degli uliveti, si vedono considerare i propri reflui come ‘industriali’, con relativi costi di gestione elevati”.

Scandroglio presenterà un’accurata documentazione del Pdl al ministro. “Sarà così possibile iniziare in maniera concreta un iter per poter definire positivamente la disparità di trattamento che attualmente c’é tra la realtà ligure e quella del resto d’Italia”.