Cronaca

Sigilli ad appartamento per droga, ma i coltivatori tornano con nuove piante il giorno dopo

Genova. Il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Era appena di due giorni fa la notizia del sequestro di 105 piantine di marijuana, trovate dalle forze dell’ordine in una appartamento in Via Novella, nel quartiere genovese di Prà.

Nonostante i sigilli, affissi dalla polizia alla porta d’ingresso, ieri pomeriggio alcuni sconosciuti sono entrati nell’appartamento e hanno provveduto a ricollocare due piantine sotto una lampada e un ventilatore.

Probabilmente, riferiscono le forze dell’ordine, l’obiettivo dei coltivatori genovesi era quello di procedere immediatamente all creazione ex novo di una serra, per non perdere nemmeno un giorno di business.

Più informazioni