Cronaca

Si finge vittima dell’alluvione e ruba 2600 euro: truffata anziana genovese

Genova. Ennesimo caso di truffa ai danni di anziani. Ieri una donna di 89 anni ha ricevuto presso la propria abitazione la visita di una giovane, che si era presentata alla sua porta dichiarandosi come volontaria dedita alla raccolta di fondi e altro materiale in favore delle vittime dell’alluvione che ha colpito Genova lo scorso 4 novembre.

Dopo averle offerto un bicchiere d’acqua e averla accolta nella propria cucina, la giovane ha salutato l’anziana, senza però chiedere una donazione. Non ci è voluto molto tempo perchè l’anziana si accorgesse che le erano stati sottratti circa 2600 euro in contanti, custoditi all’interno di due buste in una libreria.

Secondo le forze dell’ordine, intervenute in soccorso dell’anziana, è presumibile che la donna abbia riaperto la porta per fare entrare un complice, che avrebbe provveduto di persona a sottrarre il denaro.

Più informazioni