Sestri Levante, Pdl: "Giunta Lavarello miope sul problema sicurezza" - Genova 24
Politica

Sestri Levante, Pdl: “Giunta Lavarello miope sul problema sicurezza”

pdl sestri levante

Sestri Levante.“Da tempo segnaliamo, nel totale disinteresse della Giunta Lavarello, l’esistenza di un problema sicurezza a Sestri Levante. Quanto avvenuto due notti fa in via Latiro e in via Antica Romana occidentale ne rappresenta, purtroppo, la conferma”. E’ quanto affermano i consiglieri Pdl in Comune Gianteo Bordero (capogruppo)
Marco Conti e Giancarlo Stagnaro.

“La presenza (stanziale od occasionale poco importa) di vere e proprie gang sul territorio comunale è un dato inquietante, che documenta come in questi anni vi sia stata una colpevole sottovalutazione dei segnali che arrivavano in tal senso da numerosi episodi verificatisi in città. Episodi puntualmente riferiti dai cittadini e dalle cronache locali e altrettanto puntualmente ignorati dalla Civica Amministrazione. La conseguenza è che Sestri Levante viene ormai considerata, da bande di violenti e di vandali, come una terra di nessuno per il regolamento di conti e per la devastazione di beni pubblici e privati”, sottolineano gli esponenti Pdl.

Come si sia potuti arrivare a questo punto è presto detto: anni e anni di disarmante insensibilità della Giunta (insensibilità testimoniata anche dal mancato impegno per la realizzazione della nuova caserma dei Carabinieri) rispetto ai temi della sicurezza e dell’ordine pubblico, considerati cavalli di battaglia del centrodestra e per questo rigettati ideologicamente come retaggi di una visione autoritaria quando non fascista. I frutti di questo atteggiamento miope – concludono i consiglieri Pdl – sono oggi sotto gli occhi di tutti: Sestri Levante è diventata una città insicura, e a pagarne il prezzo salato sono i residenti”.