Cronaca

Sanità, domani presidio Cgil contro i tagli del Governo

Genova. Cgil in piazza in difesa del diritto alla salute. Domani, infatti, dalle 8 alle 12 verranno organizzati alcuni presidi in diversi punti della città. I luoghi prescelti sono l’entrata del Monoblocco dell’ospedale San Martino/Ist, l’ex ospedale psichiatrico di Quarto, l’ospedale Galliera, il Palazzo della Salute della Fiumara, gli ospedali Villa Scassi, Gallino, di Sestri Ponente e di Voltri.

La motivazione della protesta sono i ben noti tagli dell’ultimo Governo: per il 2012 mancheranno alla Liguria 100 milioni di euro, sommati ai tagli già operati nel 2010. Solo la Asl3 genovese dovrà fare a meno di ben 40 milioni.

“A questa situazione- dichiara la Cgil- si è pensato di rispondere alienando il patrimonio immobiliare pubblico per ripianare il deficit, provvedimento che, senza seri programmi per rendere la sanità più efficiente, si ripresenteranno puntuali”.