Sport

Rossoblucerchiati contro Manchester City, il derby della solidarietà è più di un’idea. Da Montella a Milito: “Siamo con Genova”

Genova. Il mondo dello sport si stringe attorno a Genova. L’alluvione che ha devastato la città della Lanterna ha scosso tutti; messaggi di solidarietà sono arrivati da ogni angolo dello Stivale. Alle parole di Montella (“il mio pensiero va alle famiglie delle vittime. È straziante vedere in tv quelle immagini in strade che hai percorso. Il mio abbraccio va a tutti i genovesi”) hanno fatto seguito quelle di Diego Milito. “Sono vicinissimo ai genovesi e a tutti i liguri. Io li porto nel cuore”- ha dichiarato il Principe- “è stata la prima città in cui sono venuto e i genovesi mi sono stati vicini quando non avevo ancora la famiglia in Italia. Sono grato ai genovesi e alla società del Genoa. Li voglio abbracciare tutti e sono vicino a loro”.

Tutte le società genovesi (dal calcio alla pallavolo passando per ogni disciplina) sono pronte a dare il proprio contributo. Tra le ipotesi anche un derby da giocare al Ferraris, l’incasso sarebbe interamente devoluto agli alluvionati: “È un´idea che è già stata messa sul tavolo”- ha confermato il ds genoano Capozucca- “ho sentito anche i dirigenti della Samp e sarebbe davvero bello fare una stracittadina amichevole oppure unire le due squadre per giocare contro una big europea. Sicuramente qualcosa faremo, anche con la Sampdoria, che in questo momento è un alleato e non un avversario”. A Corte Lambruschini si sono detti assolutamente disponibili: “Tutte le iniziative che possono portare un aiuto alle persone colpite dall’alluvione sono ben accette”- ha ribadito il vicepresidente blucerchiato Edoardo Garrone- “Compresa questa idea di una formazione mista di Sampdoria e Genoa che sfidi una grande formazione del calcio europeo. Parliamone, sono disponibile”.

La proposta dei due club genovesi non è caduta nel vuoto. Da Manchester, sponda City, ha risposto l’ex bandiera blucerchiata Mancini. L’allenatore dei Citizens, impegni della squadra permettendo, farà di tutto per portare la propria compagine all’ombra della Lanterna. Vedere sfilare a Marassi, Genoa, Samp e le stelle della Premier garantirebbe un incasso record, Genova e i suoi alluvionati non potrebbero far altro che giovarne.

L’assessore allo sport del comune di Genova Anzalone applaude le due società: “Sono un motivo di orgoglio per questa città. Hanno mandato un messaggio di grande solidarietà in un momento di sconforto e preoccupazione. Devo dire che mi hanno chiamato in tanti, nell’aria si percepisce una gran voglia di rinascita. Dal mondo dello sport arriveranno aiuti importanti”.