Economia

Regione: no alla chiusura dello stabilimento Alcatel di Genova

Regione. All’unanimità è stato approvato un ordine del giorno (primo firmatario Gino Garibaldi, Pdl) contro la possibilità che il gruppo Alcatel Lucent chiuda lo stabilimento di Genova entro il 2012. Il documento impegna la Giunta perché “siano poste in essere tutte le azioni possibili per tutelare e difendere l’industria tecnologica ligure, anche con la convocazione di un tavolo, interpellando e coinvolgendo tutte le parti interessate, per giungere a definire un programma ed una strategia chiara e condivisa per scongiurare la chiusura del centro di ricerche genovese da parte di Alcatel-Lucent”.

Il documento impegna inoltre la Giunta ad attivarsi presso il Ministero dello Sviluppo economico affinché venga fatta chiarezza sulle prospettive del gruppo. Lo stabilimento genovese inaugurato nel 2005, è un centro di ricerca che occupa 60 persone e che sviluppa soluzioni per reti a banda larga in ambito metropolitano destinate al mercato internazionale.

Più informazioni