Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Provinciale 226 Valle Scrivia, Calvini: “Sono impressionato dalla velocità dell’intervento”

Savignone. La situazione sembra volgere al meglio sulla provinciale 226 che attraversa la Valle Scrivia. L’arteria, pesantemente danneggiata da una frana durante l’alluvione che il 4 novembre scorso ha colpito la provincia di Genova, era rimasta interrotta per alcuni giorni, per poi riaprire a senso unico alternato.

Questa mattina una delegazione composta da Piero Fossati, assessore provinciale alla viabilità e dal presidente di Confindustria Genova Giovanni Calvini si è recata sul luogo per constatare di persone il grado di avanzamento dei lavori.

“Confindustria è qui – ha spiegato Calvini- perchè ci sono molte aziende nostre associate che operano in quest’area e stanno affrontando dei problemi logistici non indifferenti: movimentano molti mezzi pesanti per cui per lavorare sono costrette a fare un tragitto molto lungo e tortuoso. Inoltre siamo venuti a vedere a che punto è il cantiere, il lavoro che è stato fatto fino ad oggi”.

E, come annunciato da Fossati nei giorni scorsi, i lavori procedono velocemente e talmente bene che si pensa di poter tornare alla normalità già prima del prossimo Natale. “Incrociamo le dita -ha continuato il presidente degli industriali genovesi- ma sono ottimista perchè il lavoro che è stato fatto mi fa pensare che si possano rispettare i tempi e che prima della fine dell’anno questa strada venga ripristinata. Se così fosse sarebbe una situazione che in questo paese vediamo raramente: velocità, determinazione, uomini lavorano senza risparmiarsi da diversi giorni. Sono rimasto molto impressionato dalla rapidità dell’intervento”.