Protezione civile, alluvioni, Stoppani: il ‘tira e molla’ con l’ex Governo - Genova 24
Politica

Protezione civile, alluvioni, Stoppani: il ‘tira e molla’ con l’ex Governo

fango sestri ponente

Regione. L’atmosfera da mobilitazione del governo concede a Claudio Burlando la possibilità di svelare qualche retroscena nei rapporti con l’ex esecutivo. Il contenzioso è naturalmente quello relativo all’alluvione.

“Siamo passati da una protezione civile piena di soldi e senza regole a una con mille regole e pochi soldi. A Sestri una signora mi ha chiesto: ‘Ma lei per respirare deve chiedere il permesso alla corte dei conti?’”.
Ma le parole più incisive Burlando le riserva al Governo e in particolare al Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo. “Non c’era mai chiarezza” questo il giudizio meno pesante che Burlando ha riservato alla gestione dell’ambiente. “Capitava anche di sentirla il mercoledì sera e poi di venire a sapere il giovedì mattina della nomina del commissario”.

La situazione risorse alluvione continua ad essere il nodo più spinoso, con Burlando che racconta del tira e molla con il Governo: “Per Sestri avevano dimezzato i fondi adesso con la seconda alluvione mi hanno promesso di rimetterli”.
Burlando confessa poi di aver avuto una accesa discussione con Prestigiacomo, che però come ultimo atto del suo ministero ha stanziato delle risorse per la Liguria, non solo per l’alluvione ma anche 2,7 milioni per la Stoppani.