Precari Ist e Gaslini, lettera a Burlando: “Dare prospettive più certe ai lavoratori”

Genova. Una lettera indirizzata al presidente della Regione Claudio Burlando per la “nefasta decisione di lasciare a casa senza lavoro 17 precari amministrativi del Gaslini” e il “congelamento al San Martino di ben tre concorsi”. Lo hanno consegnato i ricercatori di Gaslini e Ist aderenti a Nidil Cgil al termine del presidio dei precari dei due istituti svoltosi in largo Pertini.

“E’ tanto prioritario per noi salvaguardare ogni posizione lavorativa oggi in essere – si legge nella lettera – quanto dare prospettive più certe ai lavoratori precari della ricerca, anche perché è nostra convinzione che la ricerca sia un bene comune e che come tale debba essere salvaguardato e incentivato”.

I ricercatori dopo il presidio hanno consegnato la lettera in Regione chiedendo un tavolo di confronto sul futuro dei precari di Gaslini e Ist-San Martino.

Più informazioni