Podismo, a Santa Margherita "Sentieri di Fraternità sul Monte di Portofino". Oggi la presentazione in Comune, domenica 13 novembre il grande evento - Genova 24
Sport

Podismo, a Santa Margherita “Sentieri di Fraternità sul Monte di Portofino”. Oggi la presentazione in Comune, domenica 13 novembre il grande evento

sport

E’ ai nastri di partenza la quarta edizione di “Sentieri di Fraternità sul Monte di Portofino”, l’ormai tradizionale manifestazione podistica organizzata dall’ A.S.D. Atletica Due Perle, in sinergia con il Comune di Santa Margherita Ligure, e prevista domenica 13 novembre.

Quattro le marce in programma, a cui prenderanno parte oltre 1200 partecipanti complessivi: la 16° edizione della marcia arcobaleno, manifestazione non competitiva dal duplice tracciato di 5,5 e 12 km; la 4° edizione di “ Ritorna la Più Bella”, anch’essa non agonistica ma basata sullo stesso tracciato di 23 km del 4° Trail di Portofino, fiore all’occhiello dell’evento. All’atleta che avrà fatto registrare il tempo migliore sulla base di un calcolo basato sul coefficiente d’età trofeo, sarà inoltre assegnato il 2° trofeo Parco di Portofino. Tutte le marce prenderanno le mosse da Largo Amendola, alle ore 9, e termineranno in Piazza Martiri della Libertà. I concorrenti del “Trail” saliranno a Nozarego per proseguire verso le Gave, le Pietre Strette, San Rocco di Camogli, la baia di San Fruttuoso e quindi ritornare a Santa Margherita. Un percorso non solo tecnico e mediamente difficile, ma soprattutto mozzafiato, che come ormai da 4 anni a questa parte attira nomi di primo piano dell’atletica. All’edizione di quest’anno prenderà parte non solo un testimonial del calibro di Ottavio Andreani, ma anche una folta rappresentanza della nazionale italiana di ultra-trail composta da Giuliana Arrigoni, Sonia Ceretto, Daniele Fornoni, Cecilia Mora, Paolo Rovera, Maria Grazia Villabella, Marco Zarantonello e Paolo Bert.

“Il legame tra sport e turismo – commentano il Sindaco Roberto De Marchi e il consigliere delegato allo sport Giuseppe Orsi – è un connubio vincente. Lo dimostrano i numeri e l’apprezzamento riscosso da questa manifestazione, che ha nella bellezza del nostro territorio un valore aggiunto senza paragoni. Tutto ciò giustifica lo sforzo, economico e logistico, che il Comune compie per garantire alla città un proficuo ritorno commerciale e d’immagine. Desideriamo quindi ringraziare gli organizzatori, a partire da Nicola Fenelli, nonché tutte le associazioni di volontariato che rendono celebre questo trail anche per una seconda ragione: gli straordinari livelli di sicurezza offerti ai partecipanti”.

Anche quest’anno Sentieri di Fraternità si lega a un benemerito progetto di solidarietà: una parte del ricavato della manifestazione sarà infatti devoluto al progetto di costruzione di un frantoio per olio di semi in Tanzania, curato dalla rete “Youaid”. A Santa Margherita saranno anche presenti i ragazzi dell’associazione “Igino Giordani” per una raccolta di fondi finalizzati al sostegno a persone del levante ligure duramente colpite dalle recenti alluvioni. La consegna delle pettorine inizierà già il sabato alle ore 18.30 presso l’auditorium di Via della Vittoria, dove avrà luogo un aperitivo e una presentazione dell’evento. In quella sede, chi vorrà potrà anche prenotarsi per una cena di beneficienza in un ristorante cittadino che si terrà la sera stessa. Per tutti gli altri l’appuntamento è domenica mattina a partire dalle 7.30.