Pendolari minacciano di occupare consiglio regionale, Pdl: "Saremo al loro fianco" - Genova 24
Politica

Pendolari minacciano di occupare consiglio regionale, Pdl: “Saremo al loro fianco”

gino garibaldi consigliere regionale pdl

Regione. Vogliamo dare voce alla protesta dei pendolari liguri: porteremo in Consiglio regionale un Ordine del Giorno che ci auguriamo venga accolto da tutti perché le ultime notizie sull’aumento delle tariffe e taglio dei servizi sono inaccettabili”. Così dichiarano i Consiglieri regionali Gino Garibaldi e Matteo Rosso a nome del Pdl che proseguono: “ in questo modo si fanno gravare sulle tasche degli utenti i costi pesanti di un trasporto pubblico che non funziona e che non è mai stato tra le priorità dell’agenda elettorale di questa amministrazione”.

I due esponenti del Pdl si dicono preoccupati e spiegano: “se i pendolari verranno in Consiglio regionale saremo al loro fianco per difendere il loro diritto alla mobilità che deve essere garantito cosa che con queste decisioni scellerate la Giunta regionale non sta facendo, anzi sta penalizzando una categoria ancora troppo debole, poco ascoltata e che prova a difendersi come può di fronte agli attacchi iniqui ed ingiusti della Giunta regionale”.

Garibaldi e Rosso infine concludono: “Raccogliamo le loro istanze e chiediamo all’amministrazione uno sforzo che possa consentire agli utenti di poter recarsi al lavoro senza essere costretti a pagare oltre il 20% del loro stipendio per potersi muovere sulla tratta regionale. Già queste persone subiscono un servizio scadente, carente sotto molti aspetti, dalla puntualità alla pulizia dei convogli, se poi a tutto questo aggiungiamo il rincaro esagerato al quale la Giunta sta pensando, allora veramente, si sta perpetrando un’ ingiustizia bella e buona e noi non lo consentiremo”.