Cronaca

Pedofilia, Don Seppia e Alfano a giudizio: processo a gennaio

Genova. Il difensore di don Seppia, l’avvocato Paolo Bonanni, ha 20 giorni di tempo per decidere se chiedere il rito abbreviato o patteggiare, o ancora se scegliere il rito ordinario.

L’ex parroco di Sestri Ponente arrestato nel maggio scorso nell’ambito dell’inchiesta su presunti abusi sessuali su minori, tentata induzione alla prostituzione e cessione di stupefacenti è stato oggi rinviato a giudizio. L’udienza è stata fissata per il prossimo 12 gennaio davanti alla prima sezione del Tribunale in composizione collegiale. A giudizio anche Emanuele Alfano, l’ex seminarista arrestato nella stessa indagine.

Don Seppia è accusato di tentata violenza sessuale su minore pluriaggravata, plurima offerta di droga anche a minorenni, una offerta di droga a un minorenne, tentata induzione alla prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico. L’ex seminarista Alfano è invece accusato di induzione alla prostituzione minorile, favoreggiamento della prostituzione minorile, prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico.