Pallanuoto, il Bogliasco vince con 5 reti di scarto: cronaca e tabellino - Genova 24
Sport

Pallanuoto, il Bogliasco vince con 5 reti di scarto: cronaca e tabellino

Nossek

Bogliasco. Torna a vincere il Bogliasco, dopo 3 giornate nelle quali aveva raccolto solamente 1 punto. La formazione condotta da Magalotti ha sofferto in avvio, poi ha preso le misure al Civitavecchia e lo ha regolando scrivendo la parola fine sull’incontro nel terzo tempo.

Il risultato si sblocca dopo soli 27″ con Foschi che va a segno con l’uomo in più. A 4’50” dalla fine del primo tempo nuova azione in superiorità della Enel e Romiti raddoppia. Nel giro di un minuto e poco più i locali ribaltano il risultato con i centri di Nossek, Bettini e Camilleri. Pareggia Ruocco ma, a 40″ dal termine della frazione, Alessandro Caliogna permette ai biancoazzurri di chiudere il primo tempo in vantaggio.

Lo stesso numero 6 locale apre le marcature nel secondo tempo, seguito da Vergano e Edoardo Caliogna: Bogliasco avanti 7 a 3. A questo punto i padroni di casa si rilassano e, prima di metà gara, i laziali vanno in rete con Foschi e Draskovic, dimezzando il passivo.

La sfida si risolve definitivamente nel terzo tempo. Dopo 1’07” Nossek realizza un rigore, poi vanno a bersaglio, nell’ordine, Alessandro Caliogna, Camilleri, Boero e ancora Camilleri. Bogliasco sul + 6. Il Civitavecchia trova la rete a 2’18” dalla fine del tempo con Innocenzi.

Nell’ultima frazione di gioco la Rari Nantes controlla. Chiarelli va in goal in superiorità, poi Pagliarini schiera il portiere Visciola al posto di Sefik. Nossek replica per il 13 – 7. Draskovic e Rinaldi riducono il divario, ma tocca a Bettini scrivere la parola fine nella successione delle marcature.

Sul piano statistico, il Bogliasco ha commesso tanti falli gravi ma ha retto alla grande in difesa, concedendo solamente 5 reti su 16 occasioni agli ospiti, oltre al rigore. Per i biancoazzurri 4 su 8 e il tiro dai cinque metri segnato. Sonosciti per limite di falli A. Di Somma nel terzo e A. Caliogna nel quarto tempo. In tribuna era presente il vice presidente della Fin Lorenzo Ravina.

Il tabellino:
Rari Nantes Bogliasco – Enel Civitavecchia 14 – 9
(Parziali: 4 – 3, 3 – 2, 5 – 1, 2 – 3)
Rari Nantes Bogliasco: Mina, E. Di Somma, A. Di Somma, Vergano 1, E. Caliogna 1, A. Caliogna 3, Nossek 3, Boero 1, Bettini 2, Barillari, Camilleri 3, Deserti, Graffigna. All. Daniele Magalotti.
Enel Civitavecchia: Sefik, Simeoni, Buffardi, Innocenzi 1, Rinaldi 1, Lisi, Draskovic 2, Chiarelli 1, Romiti 1, Foschi 2, Pagliarini, Di Rocco 1, Visciola. All. Marco Pagliarini.
Arbitri: Bensaia e Collantoni.