Pallanuoto femminile, Tempestini: "Ci sono margini di miglioramento" - Genova 24
Sport

Pallanuoto femminile, Tempestini: “Ci sono margini di miglioramento”

sport

Recco. Al termine del vittorioso incontro di Firenze, l’allenatore della Pro Recco, Riccardo Tempestini, traccia un bilancio della giornata.

“Del risultato sono contento, alla fine va più che bene – dichiara -. Siamo partiti in maniera tale che la partita sembrava tutta in discesa, visto che nelle prime quattro azioni abbiamo segnato tre goal. Poi ci siamo un po’ rallentati, sbagliando troppi passaggi, adottando un gioco troppo lento e mostrando alcune sbavature. Al punto che il risultato a metà gara era di 6 – 3”.

“A questo punto – prosegue – ci siamo adoperati per sbagliare meno. Infatti la seconda parte della gara è stata per noi più facile, soprattutto perché abbiamo sfruttato bene le controfughe che nascono da una difesa assai solida e che deve essere ad ogni costo il nostro punto di forza. In questa parte di gara abbiamo anche creato tre – quattro azioni belle ed abbiamo affrontato la gara nella maniera giusta da punto di vista mentale. Non che fossimo deconcentrati nella prima parte, ma era logico che non saremmo stati al 100% dopo una partita come quella di Supercoppa. E’ fisiologico che non avremmo potuto ripartire al massimo”.

Non voglio soffermarmi sui singoli, anche se la Frassinetti ha segnato molti goal, è piuttosto l’atteggiamento della squadra che preferisco valutare, come fanno tutti gli allenatori. Occorre essere pronti a migliorare le nostre mancanze. Sotto questo aspetto – conclude Tempestini – ci sono margini di miglioramento e dobbiamo adoperarci in ogni momento per trovare lo stato ottimale”.