Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, Champions League: la Pro Recco dei giovani passeggia a Marsiglia

Recco. Vittoria agevole della Pro Recco a Marsiglia nel secondo turno di Champions League. Ora la squadra guidata da Porzio conduce a punteggio pieno in classifica, avendo bissato la vittoria della prima giornata contro lo Spartak Volgograd.

Perfetta la partita in fase difensiva, là dove i biancocelesti hanno concesso pochissimo ai transalpini, rinforzati da due serbi, Basic e Igor Kovacevic, da un montenegrino, Tomasevic, nonché allenati dal trainer serbo, Petar Kovacevic. Per tutti quattro i parziali la Ferla Pro Recco ha concesso agli avversari solo un goal per tempo, superandoli con precisa metodicità nei due centrali (1 – 3), per poi accelerare negli ultimi otto minuti (1 – 5).

Al resto hanno pensato le bocche da fuoco di Porzio, Madaras e Ivovic su tutti con quattro centri ciascuno e Pralinovic con tre. Reti singole di Perrone e Pijetlovic.

Grande soddisfazione per il giovanissimo Andrea Fondelli, all’esordio ufficiale in Champions League, il quale ha contribuito sensibilmente con i suoi 17 anni (è nato nel febbraio 1994) all’abbassamento della età media a circa 25 anni.

Unico giocatore espulso per raggiunto limite di falli è stato Merzouki nel quarto tempo. Per i locali 2 su 8 con l’uomo in più; per la Ferla 5 su 9.

Il tabellino
C.N. Marseille – Ferla Pro Recco 4 – 13
(Parziali: 1 – 2, 1 – 3, 1 – 3, 1 – 5)
C.N. Marseille: Garsau, Tomasevic, Kovacevic, Mennucci, Basic 1, T. Simon, Crousillat, Merzouki, Vernoux 2, Bodegas 1, Amardeilh, Camarasa, Moutaabbid, N. Simon. All. Petar Kovacevic.
Ferla Pro Recco: Pastorino, Lapenna, Madaras 4, Giorgetti, Figari, Sukno, Fondelli, Perrone Rocha 1, Pijetlovic 1, Di Costanzo, Ivovic 4, Molina Rios, Prlainovic 3. All. Giuseppe Porzio.
Arbitri: Njegovan (SRB) e Konev (BUL). Delegato Len: Bottlik (SVK).