Pagani: "Tenere vivo il Tenco anche lontano da Sanremo" - Genova 24
Cronaca

Pagani: “Tenere vivo il Tenco anche lontano da Sanremo”

banda musicale

Genova. Un premio Tenco senza confini, verrebbe da dire. E’ questo infatti l’appello del compositore Mauro Pagani per il premio Tenco: “teniamolo in vita anche se dovessimo andarcene da Sanremo”. A poche ore dalla serata conclusiva che vedrà premiato sul palco dell’Ariston Luciano Ligabue, il fondatore della Premiata Forneria Marconi è intervenuto per perorare la causa del futuro del Premio Tenco: “Non è obbligatorio tenerlo a Sanremo.

Anche Genova, Milano o Berlino potrebbero andare bene. L’importante è che il premio resti vivo”. Da anni ormai il Tenco vede a rischio la sua sopravvivenza per mancanza di fondi. “Sono arrabbiato per quanto male questo premio venga trattato dalla nostra tv di Stato e dalla città di Sanremo – ha detto Pagani -. Credo che il premio faccia parte di una delle risorse di questa città oltre che della storia della cultura musicale in Italia”. Oltre a Luciano Ligabue, al quale va il premio Canzone d’autore 2011, sul palco dell’Ariston viene premiato questa sera anche il compositore ceco Jaromir Johavica.

Più informazioni