Cronaca

Nubifragio Genova: tregua a levante, allarme a ponente e in Valpolcevera

Genova. Le schiarite non devono trarre in inganno, il fronte temporalesco che imperversa su Genova si autorigenera e nel pomeriggio è previsto un peggioramento con precipitazioni diffuse e persistenti con forte intensità. L’allerta meteo infatti permane fino alle 18.

Sulla base delle ultime previsioni nelle prossime ore si assisterà a un generale indebolimento delle precipitazioni sia sul levante che sul ponente genovese: la pioggia si dovrebbe concentrare maggiormente, invece, su ponente e Valpolcevera. Al momento si registrano precipitazioni nelle zone di Pegli, Voltri e Pra’, mentre a levante la situazione è al momento tranquilla, con la pioggia che ha concesso tregua. Secono il monitoraggio della Protezione Civile, la situazione del torrente Polcevera, per adesso, è sotto il livello di guardia. E’ in corso il monitoraggio anche del rio Geminiano.

Si allunga invece la lista delle strade chiuse: circolazione vietata in corso Sardegna e via Cadorna, via Fereggiano, via XX settembre, via De Amicis e piazza Corvetto. Chiuso il tunnel delle Casaccie, chiusi il sottopasso tra corso Torino e corso Sardegna e la strada che da Borgoratti porta a San Desiderio e Bavari (si arriva fino a piazza Rotonda). Allagamenti in corso Perrone, semafori spenti in via Siffredi. A Sampierdarena, allagato ma parzialmente transitabile il sottopassaggio di via Degola.

Sotto costante monitoraggio anche il Bisagno, il cui livello si sta alzando visibilmente tra Prato e Struppa.