Cronaca

Maltempo, l’Altra Genova: “La Giunta risponda agli interrogativi”

Genova. “Chiunque rivesta una carica istituzionale e si trovi a rappresentare i cittadini, deve rispondere in ogni sede e in qualsiasi circostanza della trasparenza e della correttezza del proprio operato”. Lo sostiene il gruppo consiliare l’Altra Genova che ha stigmatizzato l’annullamento della riunione del consiglio comunale di oggi pomeriggio.

“Nella riunione – afferma – erano previste le dichiarazioni del sindaco sull’alluvione che ha colpito Genova e per la quale era già stato previsto il rinvio delle interrogazioni a risposta immediata per consentire al primo cittadino di riferire ai consiglieri e, quindi, ai genovesi, sulle vittime e sulle gravi conseguenze economiche per la popolazione e per le attività produttive”. La nota firmata dai consiglieri comunali Emanuele Basso, Giuseppe Murolo ed Enrico Musso, sottolinea che “a tali dichiarazioni avrebbe dovuto seguire un dibattito in aula per dare modo ai gruppi consiliari di esprimere le loro prime valutazioni sui fatti”.

“La decisione di annullare la seduta consiliare – affermano – palesa le difficoltà di questa Giunta a rispondere ai tanti interrogativi emersi in questi giorni e rappresenta una grave violazione delle regole democratiche”. L’Altra Genova, inoltre, denuncia “come si ritenga il Consiglio comunale un “fastidioso orpello” al quale rendere conto e con il quale rifiutare qualsiasi discussione”.