Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo, allerta 2 in Liguria: le misure di autoprotezione per i cittadini

Liguria. In occasione della dichiarazione di Stato di Allerta Meteo-idrologica da parte del Settore Regionale Protezione Civile ed Emergenza ogni cittadino ligure deve contribuire efficacemente alla riduzione del rischio alla sua persona ed ai suoi beni applicando alcune semplici azioni di autoprotezione:

Prima dell’evento è opportuno: per i residenti in aree riconosciute a rischio di inondazione evitare di soggiornare e/o dormire a livelli inondabili; predisporre paratie a protezione dei locali situati al piano strada, chiudere/bloccare le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili collocati in locali allagabili; porre al sicuro la propria autovettura in zone non raggiungibili dall’allagamento; prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità, dalla radio o dalla tv; verificare gli aggiornamenti dei pannelli luminosi ove siano disposti; consultare il sito regionale del Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Liguria (www.arpal.gov.it alla voce meteo/Livello vigilanza/Allerta) dove è illustrato il livello di Allerta e l’evoluzione d’evento in tempo reale.

Durante l’evento invece occorre: non soggiornare e/o dormire a livelli inondabili; non sostare su passerelle e ponti e/o nei pressi di argini di fiumi e torrenti; rinunciare a mettere in salvo qualunque bene o materiale e trasferirsi subito in ambiente sicuro; staccare l’interruttore della corrente e chiudere la valvola del gas; non tentare di raggiungere la propria destinazione, ma cercare riparo presso lo stabile più vicino e sicuro; prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, dalla radio o dalla TV; verificare gli aggiornamenti dei pannelli luminosi, ove siano disposti ed il sito web; prima di abbandonare la zona di sicurezza accertarsi che sia dichiarato ufficialmente
cessato lo stato di pericolo.