La redazione di Abcd Orientamenti: la cura del tempo

Genova. I buoni maestri sono quelli che non parlano di sogni da realizzare o di traguardi da raggiungere, ma sono quelli che ti avvertono della fatica che c’è da fare, della perizia e della cura con cui bisogna affrontare il percorso. La cura del tempo, che per ora è dalla parte dei più giovani.

All’interno del salone dell’orientamento voluto dalla Regione Liguria e dalla Fiera di Genova opera una redazione giornalistica composta da giovanissimi. Stanno lì nello stand loro riservato, sono più o meno una ventina, si aggrovigliano attorno a un verbo, sorridono per i pezzi ben riusciti, scattano per gli eventi da coprire.

“Il nostro lavoro consiste nel raccogliere testimonianze e coprire gli avvenimenti che avvengono all’interno del salone”, ci dice Luca, 16 anni che frequenta il Liceo Cassini. La redazione non produce solo testi, ovviamente, ma anche immagini, come dice Carola (Liceo classico D’Oria), con le fotografie: “completo il lavoro dei miei compagni”. Tutta la fase di distribuzione si affida alla rete: blog e social network ufficiali e non ufficiali.

Troppo ardito, ovvio, intuire qualcosa delle vite di queste ragazze e di questi ragazzi in pochi minuti. Eppure, guardandoli al lavoro sembra che già abbiano capito della cura e della fatica che ci vogliono per costruire il futuro che vorrebbero creare. Fatica e cura che questa redazione già mette nei pezzi che stanno producendo per Abcd Orientamenti e che avremo la fortuna di ospitare in questo giornale.