Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inchiesta alluvione Genova, Tizzoni: “Scolmatore indispensabile, i soldi non sono mai arrivati”

Genova. “Quello che ho ribadito al magistrato é che lo scolmatore è un’opera indispensabile per evitare altri disastri come quello di venerdì. E’ imprescindibile per risolvere il problema”.

Paolo Tizzoni, attuale dirigente dell’area Sviluppo urbanistico del Comune di Genova, è stato ascoltato oggi dal procuratore capo facente funzioni di Genova, Vincenzo Scolastico, nell’ambito dell’inchiesta sull’alluvione che venerdì scorso ha travolto e ucciso sei persone. Nei giorni scorsi il procuratore Scolastico aveva chiesto a Tizzoni una relazione storica sui lavori per la messa in sicurezza del Bisagno e dei rii che vi affluiscono.

“Il progetto – ha detto l’ingengnere – si è fermato nel 2008. Aveva ottenuto l’approvazione del Consiglio superiore dei lavori pubblici. Era stato anche dato il via libera ai finanziamenti, per un costo complessivo tra i 250 e i 270 milioni di euro, ma quei soldi non sono più arrivati”.