Quantcast
Cronaca

Inchiesta alluvione Genova: pool di super esperti per le indagini, nominati altri tre periti

Genova. Centossessanta giorni: in questo lasso di tempo il pool di super esperti, nominati dalla Procura di Genova per far luce su cause e responsabilità dell’alluvione del 4 novembre scorso, dovrà accertare le cause dell’esondazione dei vari rii, ricostruire le modalità con cui si è svolto l’evento piovoso, ricostruire i fenomeni dei danni derivati dall’alluvione, capire se l’evento era prevedibile e se era evitabile, e infine se lo stato di allerta sia stato gestito correttamente.

Trascorso questo periodo, il geologo Alfonso Bellini, già incaricato dalla Procura, a cui da oggi si affiancano l’ingegnere idraulico Marco Masetti, l’ingegnere ambientale Annunziato Siviglia e il geologo Marco Tubino, dovranno consegnare agli investigatori una relazione con le risposte ai quesiti posti dai magistrati.

Oltre agli esperti, sono al lavoro la protezione civile, i vigili del fuoco e i carabinieri, impegnati nell’acquisizione di materiale documentale sui giorni immediatamente precedenti all’alluvione e sulle ore in cui la città veniva messa in ginocchio dalla pioggia.