Genova, uccide la moglie e tenta il suicidio: tragedia dettata dalla disperazione - Genova 24
Cronaca

Genova, uccide la moglie e tenta il suicidio: tragedia dettata dalla disperazione

Omicidio corso de stefanis

Genova. Una tragedia dettata dalla disperazione per una condizione familiare difficile. Potrebbe essere questo lo scenario entro cui si è sviluppato l’omicidio suicidio che questa mattina ha sconvolto il quartiere di Marassi già martoriato dall’alluvione dei giorni scorsi. Il giallo di Corso De Stefanis però non ha nulla a che fare con gli eventi degli ultimi giorni, ma con la storia familiare di un’anziana coppia.

Stamani gli uomini del soccorso li hanno trovati abbracciati. Lei, Evelina Clonetti, 74 anni era già morta, con un taglio alla gola, lui, Fausto Voltolina, 77 anni agonizzante anche lui con la stessa ferita. Trasportato in codice rosso al San Martino non corre pericolo di vita anche se le sue condizioni sono gravi.

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo avrebbe ucciso la moglie e poi avrebbe tentato di togliersi la vita, ma non è certo al cento per cento: sul corpo della donna sono infatti stati rinvenuti tagli anche sui polsi e alla braccia che hanno fatto pensare a un precedente tentativo di suicidio. Sul tragico evento sta indagando la squadra mobile genovese.

Dalle prime testimonianze i vicini raccontano di una coppia riservata e molto educata. Entrambi i pensionati erano malati e soli. I figli sembra risiedano uno a Venezia e l’altro negli Stati Uniti.