Genova, Stazioni Marittime Spa: il Comune cede il 5% - Genova 24
Economia

Genova, Stazioni Marittime Spa: il Comune cede il 5%

stazione marittima

Genova. “E’ la nona dismissione che il Comune di Genova fa in quattro bilanci due società all’anno più una, siamo già in linea con il nuovo corso ‘montiano’, abbiamo ridotto il debito del 7,5% mentre il governo Berlusconi lo ha alzato del 14%”.

Lo ha dichiarato oggi Marta Vincenzi commentando la decisione del Comune di Genova di cedere le proprie quote in Stazioni Marittime Spa. Lo ha deciso il Consiglio comunale del capoluogo ligure – con 29 voti a favore, 13 contrari e 2 astenuti – che prevede di recuperare così circa un milione di euro. Il Comune è proprietario del 5% del capitale della società Stazioni Marittime Spa, costituita nel 1987 con lo scopo di occuparsi di pianificazione, costruzione e gestione del porto passeggeri di Genova e del suo traffico.

“Finalmente anche altri capiscono che la riduzione del debito è un fatto fondamentale”, sottolinea la prima cittadina.