Genova, sequenza di capolavori al Ducale: arriva “Van Gogh e il viaggio di Gauguin”

Genova. Il tema del viaggio in tutte le sue declinazioni: dalle esplorazioni geografiche, agli itinerari negli spazi e nelle culture. E poi un focus nell’universo del viaggio dentro di sé. A proporlo è la mostra “Van Gogh e il viaggio di Gauguin” che, verra’ allestita dal 12 novembre al 15 aprile del 2012, al Palazzo Ducale di Genova.

Per quest’impresa il Comune di Genova, Goldin e Palazzo Ducale hanno ottenuto diverse collaborazioni a cominciare dai due main sponsor della mostra. Al partner storico, il Gruppo Euromobil dei fratelli Lucchetta, che con questa mostra festeggia i quindici anni di collaborazione con Goldin e Linea d’ombra, si affianca il Gruppo UniCredit.

Una sequenza mozzafiato di capolavori aspetta dal 12 novembre i visitatori di Palazzo Ducale, dove e’ allestita la grande mostra “Van Gogh e il viaggio di Gauguin”. Il tema è appunto il viaggio, inteso come esplorazione geografica, negli spazi e nelle culture, ma anche, e quasi soprattutto, dentro di sé. Il percorso espositivo prende le mosse dal capolavoro “Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?” che Gauguin volle come suo testamento nel 1897, avendo deciso di fuggire da cio’ che ormai gli pareva insopportabile, ricorrendo all’arsenico, secondo un tentativo di suicidio che poi fallì.

Quest’opera di quattro metri di lunghezza per uno e mezzo di altezza, in Italia non si e’ mai vista, e in Europa una sola volta, a Parigi una decina di anni fa. Il Museum of Fine Arts di Boston, che l’ha eletta a suo simbolo e dove e’ custodita, fa un’autentica eccezione, concedendola solo per la quarta volta in un secolo. Di Vincent Van Gogh invece ci saranno una quarantina di opere (tra cui 10 disegni) come il Seminatore, Autoritratto con cavalletto, Campo di grano sotto il cielo nuvoloso. Non manca il ‘900 con capolavori di Rothko, Hopper, Kandinsky e molti altri.