Cronaca

Genova, omicidio Florian: dominicano patteggia 3 anni e 4 mesi

Genova. Il giudice gli ha concesso le attenuanti generiche e quelle del risarcimento del danno: Rosario Pablo Puntier, 24 anni imputato di tentato omicidio nei confronti di Nicolai Vasile Florian, un romeno di 38 anni, accoltellato in via Agostino Castelli, a Sampierdarena, il 21 maggio scorso ha patteggiato tre anni e quattro mesi di reclusione davanti a gup Adriana Petri.

L’aggressione era avvenuta davanti al caseggiato dove entrambi abitavano per futili motivi: Puntier avrebbe notato che il romeno si avvicinava al suo motociclo e sarebbe iniziato il litigio. Il giovane aveva riferito di aver agito per legittima difesa. Estratto dalla cintola un coltello con la lama di circa 15 centimetri lo aveva colpito all’addome. Poi era fuggito mentre Florian, che viveva nell’appartamento occupato dalla mamma di Puntier e del suo compagno italiano, a fatica raggiungeva l’abitazione.

Era stata proprio la madre dell’aggressore a chiamare i soccorsi. Il romeno, trasportato presso l’ospedale Galliera, veniva subito sottoposto a intervento chirurgico e veniva salvato. Puntier era poi tornato a casa confessando subito alla madre ciò che era accaduto. La donna aveva riferito che il figlio era ubriaco. Arrestato il giovane aveva confessato.

Più informazioni