Cronaca

Genova: il maltempo concede una tregua, pausa per alcune ore

Genova. Un periodo di tregua: per le prossime tre ore, fanno sapere dalla Direzione Città Sicura, non dovrebbero esserci precipitazioni di rilievo nella città. La pausa si dovrebbe protarre anche nel pomeriggio e Genova tira un sospiro di sollievo, soprattutto per la portata dei torrenti cittadini, costantemente monitorati. Dalle 3.30 alle 9.30 di questa mattina concitata sono caduti 110 millimetri su Quarto, 94 su Quezzi, 72 in Valbisagno e 100 in centro.

L’attenzione comunque resta alta, dopo le violente piogge che hanno colpito il centro levante dalle prime ore del mattino che hanno causato allagamenti e frane in numerose zone di Genova, soprattutto nei quartieri già flagellati dall’alluvione di venerdì: alture di Marassi, Quezzi, S.Desiderio, Borgoratti, Quarto, Sturla e centro città.

Proprio in questi minuti Via Fereggiano è stata riaperta al traffico pedonale dai Vigili del Fuoco. Lo ha appena reso noto l’assessore Francesco Scidone.

Anche a ponente e in Valpolcevera, dove si era concentrato l’allarme per il transito della perturbazione, la situazione è al momento tranquilla. Il Polcevera è sotto controllo. Sempre monitorato anche il rio Geminiano.

La stazione di Brignole è di nuovo operativa, anche se si registrano ritardi dai 15 ai 70 minuti.