Cronaca

Genova, due casi di morte in ospedale: la Procura avvia le indagini

Genova. Due casi di pazienti morti in circostanze da chiarire in due ospedali diversi della città: il primo è avvenuto al San Martino, quando una paziente di circa 60 anni è caduta mentre si trovava in bagno. La Procura di Genova intende verificare se la donna, che era molto malata, è stata sorvegliata adeguatamente.

L’altro caso si è verificato invece all’ospedale di Villa Scassi, a Sampierdarena, dove un uomo di 47 anni, qualche giorno fa, è morto stroncato probabilmente da un infarto. L’uomo che si era recato in ospedale altre due volte, ogni volta avrebbe firmato per essere dimesso. Il magistrato intende anche chiarire se i medici, prima delle due dimissioni volontarie, gli avessero fornito i un’informativa adeguata sulle sue condizioni.

Il sostituto procuratore di Genova Patrizia Petruzziello ha aperto due fascicoli contro ignoti, con l’ipotesi di omicidio colposo e ha disposto per entrambi i casi l’esame autoptico.