Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Camusso: “Serve una vera politica industriale per Fincantieri e chiarezza per Finmeccanica”

Genova. Al convegno che la Cgil ha voluto organizzare a Genova,  il segretario Susanna Camusso nel suo intervento, oltre a parlare dei grandi temi di rilevanza nazionale, ha necessariamente trattato anche questioni fondamentali per la città di Genova. Il riferimento è logicamente a Fincantieri e Finmeccanica.

“Vogliamo un confronto su Finmeccanica, non ci piace questa idea che si vada avanti settore per settore”, aggiungendo “Finmeccanica è un pezzo fondamentale delle scelte industriali ed infrastrutturali di questo paese. I grandi paesi europei hanno tutti una compagnia ferroviaria ed un produttore di treni ed all’estero vendono un pacchetto. Noi siamo diversi dal resto del mondo? Le ferrovie sono business, ma anche lo strumento che collega un paese”.

“E questo- ha concluso il segretario- vale per Fincantieri come per Finmeccanica: bisogna partire dalla funzione della cantieristica nel nostro paese. Il tema non è cosa facciamo al posto delle navi, il tema è quali navi e rispetto a quali mercati produciamo. Servono allora politiche per il settore”.

Finmeccanica, è noto, è attraversata anche da pesanti ombre, che la vedrebbero coinvolta in alcuni episodi di malaffare. Susanna Camusso si è concessa una battuta anche su questo: “Finmeccanica faccia pulizia e tolga le ombre che ci sono su questo grande gruppo industriale. Lo diciamo all’ad: faccia pulizia”.