Genoa, Quagliarella nel mirino, gli ex doriani portano bene a Preziosi: tante le alternative allo juventino

Genova. Gennaio si avvicina, i tifosi rossoblù aspettano con grande impazienza. Confidano nella generosità del presidente Preziosi, sognano un super attaccante. Per fargli venir voglia di aprire il portafogli mister Malesani è chiamato a strappare punti importanti, da domenica all’apertura della sessione invernale di mercato. Se il Grifone dimostrerà di potersi giocare qualcosa d’importante in termini di piazzamento finale, tutto si renderà automatico.

Per puntare in alto servono rinforzi. In primis un bomber sul quale poter scommettere a occhi chiusi. Il primo nome sulla lista della spesa è quello di Fabio Quagliarella. Il bomber napoletano è ormai ai margini del progetto Juventus. I bianconeri sono pronti a trattarne la cessione, base d’asta 12 milioni di euro. I rossoblù, come Fiorentina e Villareal, a gennaio faranno un tentativo. Quagliarella sarebbe l’ennesimo ex sampdoriano a sbarcare alla corte di Preziosi. Borriello e Floro Flores sono precedenti che fanno ben sperare: gol a raffica e prestazioni da capogiro.

Proprio di Marco Borriello si è tornati a parlare con insistenza nelle ultime ore. Peccato che l’attaccante della Roma, con i suoi 4 milioni di euro netti percepiti a stagione, abbia un ingaggio decisamente fuori portata. Discorso analogo per Diego Milito e il suo contratto principesco. L’argentino ha gridato ai quattro venti di voler chiudere la carriera in maglia rossoblù. Quel giorno sembra ancora lontano, l’Inter non sembra intenzionata ad esaudire il suo desiderio in tempi brevi.

Non mancano i piani di riserva. Il Genoa guarda sempre in casa della Juventus. Amauri e Iaquinta stuzzicano le fantasie dei rossoblù. Con la maglia del Grifo potrebbero ritrovare quegli stimoli e quella convinzione nei propri mezzi persi nella nebbia di Torino. Tra gli obiettivi anche il giovane talento del Brescia El Kaddouri.

Grandi attaccanti da una parte, i fenomeni del futuro dall’altra. La stampa croata pare non avere dubbi, a parer loro il Grifone avrebbe messo gli occhi su Mrsic. Il centrocampista del Rijeka, 17 anni, si può strapare con mezzo milione di euro.