Genoa, Preziosi: “Servono subito rinnovamenti importanti”

Genova. Lo scandalo di calciopoli data l’anno 2006, ma le polemiche non si sono ancora placate. Alcune società minacciano ricorsi, per poi annunciare di averli ritirati dopo aver alzato un polverone mediatico; altre accusano gli avversari di poca sportività e, anche qui, promettono azioni legali.

Il Genoa è al margine di tutto questo, ma il presidente Enrico Preziosi ha comunque preso posizione: “Secondo me ha ragione Petrucci quando dice che ci sono molti avvocati e molte situazioni che in qualche maniera disturbano la serenità di tutti, ma è anche vero che servono rinnovamenti importanti e spero che arrivino in fretta. E’ meglio incontrarsi seduti ad un tavolo piuttosto che fare discussioni sui giornali gradite a nessuno”.

E non ha poi risparmiato una stoccata: “Se la provocazione serve a fare in modo che tutti si confrontino per rasserenare l’ambiente va bene, però non è giusto questo continuo parlare da qualsiasi persona, anche istituzioni del calcio” -ha concluso Preziosi.