Sport

Genoa: Amauri a gennaio? Più di un’idea, Quagliarella stuzzica le fantasie di Preziosi

Genova. L’Inter non vuole indugiare oltre, a gennaio punterà dritta su Genova: obiettivo dichiarato Kucka. Fin qui le novità stanno a zero. Di nuovo c’è quello che potrebbe combinare il Grifone nel corso della finestra invernale di mercato con i 6 milioni di euro (circa) derivanti dalla cessione del centrocampista slovacco. Mister Malesani ha bisogno di una punta capace di segnare con continuità, il classico bomber da venti gol a stagione. In casa rossoblù, l’unico a buttarla dentro con frequenza è Palacio; dei suoi colleghi di reparto si può apprezzare solo l’impegno.

Caracciolo e Pratto non offrono garanzie, Zè Eduardo (costantemente infortunato prima dell’operazione all’appendicite) è un mistero, Ribas solo un nome nell’elenco dei giocatori che compongono la rosa rossoblù. In quattro hanno fruttato un solo gol da inizio stagione a oggi, quello messo a segno dall’Airone nella trasferta di Torino. L’ex Brescia era l’uomo su cui aveva scommesso Preziosi. A lui il compito di non far rimpiangere la non conferma di Floro Flores e il mancato arrivo di Gilardino. Missione ostica, ancora ben lontana dalla essere portata a termine.

Meglio quindi guardare altrove, magari in casa Juve. A Torino ci sono due giocatori ai margini del progetto bianconero, Amauri e Quagliarella. I due bomber stuzzicano le fantasie di Preziosi e il tempo per battere queste due piste certamente non manca. L’italo brasiliano è a caccia di un club che creda in lui e nelle sue qualità. Il Genoa e Preziosi non hanno mai nascosto di apprezzare il giocatore. Se è vero che due più due fa quattro, l’affare sembra destinato ad andare in porto. Economicamente, una volta sciolto il nodo legato all’ingaggio dell’attaccante, potrebbe essere un’operazione low-cost: la Juve, che ha provato a girare Amauri a mezzo mondo, non è nelle condizione di fare la difficile.

Le continue esclusioni di Conte hanno convinto anche Quagliarella a guardarsi intorno. Genova la conosce bene, in passato ha vestito la maglia della Samp. Un posto da titolare nel Genoa sembra allettarlo ma la concorrenza è agguerrita. Sul bomber napoletano ci sono anche Roma, Inter e Milan.