Fondi solidarietà per alluvioni, Ue: "Da Liguria ancora nessuna richiesta, dieci settimane di tempo" - Genova 24
Economia

Fondi solidarietà per alluvioni, Ue: “Da Liguria ancora nessuna richiesta, dieci settimane di tempo”

Alluvione Genova fango

Liguria. Il nuovo Governo Monti ha dieci settimane di tempo per richiedere l’attivazione dei fondi di solidarietà europei per la Liguria flagellata dalle due alluvioni del 25 ottobre nello spezzino e del 4 novembre a Genova. Oggi la Commissione ha annunciato uno stanziamento di 16,9 milioni di euro a favore della regione Veneto per fronteggiare le conseguenze delle piogge torrenziali cadute dell’ottobre 2010 e un altro di 21 milioni di euro a favore della Spagna, soprattutto per far fronte ai disastri nella regione Murcia.

Per quanto riguarda la Liguria invece “Non abbiamo ancora ricevuto nessuna richiesta da parte delle autorità italiane, ma ci sono dieci settimane di tempo per potere avviare la procedura”, ha riferito Tom van Lierop, portavoce del commissario Ue per la politica regionale Johannes Hahn.

I fondi di solidarietà europei, a cui parlamentari ed europarlamentari liguri stanno tentando di accedere, furono introdotti nel 2002 in seguito ai disastri di cui fu colpita l’Europa centrale.

“L’Europa deve fare per la Liguria ciò che sta facendo per il Veneto, a cui si stanno dedicando i fondi di solidarietà – aveva commentato una settimana fa il Commissario europeo per la programmazione finanziaria e il bilancio Janusz Lewandowski, in visita nel capoluogo ligure – E’ ovvio che la vostra regione abbia diritto a ricevere i contribuiti attraverso la partecipazione dell’Italia ai fondi di solidarietà”.

Anche se “effettivamente la decisione non è ancora stata presa, i fondi di solidarietà sono nati proprio e soprattutto per venire incontro ai disastri, come successo in Polonia e in Europa centrale” aveva quindi sottolineato Lewandowski.

Più informazioni