Droga, maxi blitz in Emilia: sgominato vasto traffico, ramificazioni anche a Genova - Genova 24
Cronaca

Droga, maxi blitz in Emilia: sgominato vasto traffico, ramificazioni anche a Genova

Droga

Reggio Emilia. Un giro di droga che non conosceva confini: dalla Spagna alle Marche, da Genova a Reggio Emilia. Sono alcune delle ramificazioni del vasto traffico di sostanze stupefacenti sgominato dalla Guardia di Finanza di Reggio Emilia con al centro Reggio Emilia, ma che coinvolgeva anche le province di Parma, Modena, Milano, Bergamo, Monza Brianza, Lodi, Genova, Prato, Ancona, Pesaro Urbino, Salerno e Cagliari.

Il blitz è l’epilogo di un’articolata attività investigativa che ha consentito di sgominare ramificati sodalizi criminali dediti al traffico di stupefacenti operanti in Emilia-Romagna, Campania, Lombardia, Liguria e Toscana.

L’indagine, condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Reggio Emilia, coordinata dal sostituto procuratore Valentina Salvi sono state svolte con il contributo della Direzione Centrale per i servizi antidroga del Ministero dell’interno. Dall’inchiesta è emerso che oltre ai consueti canali di approvvigionamento gestiti da gruppi criminali composti prevalentemente da cittadini di origine marocchina e tunisina, esistevano veri e propri nuclei di trafficanti costituiti anche da campani legati ad organizzazioni criminali meridionali operanti Reggio Emilia che rifornivano di stupefacenti le vicine province di Parma e Modena. Nel corso dell’intera operazione sono stati sequestrati 319 chilogrammi di hashish, 4,2 chili di cocaina, 1,19 chili di eroina, 6 auto di grossa cilidrata (due delle quali sono già state acquisite al parco mezzi della Finanza e quindi saranno usate dai finanzieri per le attività investigative), 30 telefoni cellulari e 6.720 euro in contanti. Le persone complessivamente coinvolte nell’indagine sono 97, dei quali 18 già tratti in arresto in flagranza di reato e 79 denunciate.