Quantcast
Cronaca

Crisi, cardinal Bagnasco: “I politici non sacrifichino le eccellenze produttive”

Genova. Il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, diffonderà un comunicato sulla crisi che sarà letto in tutte le parrocchie della Diocesi.

L’alto prelato sollecita “i responsabili della cosa pubblica a trovare soluzioni adeguate al grave indebitamento del bilancio nazionale”.

Non mancano poi i riferimenti a Genova ed alle vicende Fincantieri e Finmeccanica, con l’invito ai politici a non “sacrificare quelle eccellenze produttive che, in modo determinante, possono mantenere il nostro Paese all’altezza della sua storia. Penso al gravissimo rischio che sta vivendo la città di Genova nel contesto del mondo del lavoro”.

“Siccome ognuno ha il suo ruolo e il suo compito, invito ognuno – ha concluso il cardinal Bagnasco – qualunque sia la posizione in seno alla società, a fare un onesto esame di coscienza per individuare eventuali atteggiamenti da correggere nel suo vivere e nel suo lavorare”.