Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centri sociali regolarizzati a Genova, Rossi (Lega): “E’ assurdo e pericoloso”

Genova. “Trovo pericolosissima, oltre che contro l’interesse dei cittadini, il fatto che la Civica Amministrazione tramite la creazione di una Onlus ad hoc riconosca e ceda le arre occupate agli appartenenti ai centri sociali genovesi, iniziativa unica nel suo genere e molto pittoresca come i proponenti della scelta e i finalizzatori, nessun comune o ente pubblico nel mondo tranne Genova, che si deve sempre distinguere,concede e crea onlus a chi fa della disobbedienza il proprio stile di vita, sarebbe come affidare ad Hannibal Lecter la gestione di un ospedale”.

“Da circo l’idea di trasferire il Buridda al Mercato del Pesce di Piazza Cavour, area storicamente e socialmente legata alla cultura del centro storico e ai genovesi da secoli. Demenziale l’idea di riconoscere lo Zapata che affigge abusivamente manifestini blasfemi e fa musica con cavi volanti di dubbia provenienza, per non parlare del TDN e il Pinelli. L’arte non capita di questi ragazzotti lavativi la si può vedere il via delle fontane, via importantissima per la storia della città, pasticciata meschinamente”.

“Chiedo al solerte Assessore alla sicurezza Scidone, in caso di nuovi atti violenti e disobbedienti contro partiti, persone non schierate nella stessa linea politica, contro le forze dell’ ordine, come si regolerà, riconoscendoli? Scidone sa che mette il Comune a rischio di una evidente e palese corresponsabilità? – conclude – Per quel che riguarda il posto di polizia al Villa Scassi sono felice che le proposte del sottoscritto anche se in ritardo vengano portate avanti, me ne compiaccio”.