Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Eccellenza: 250 euro di multa al Sestri Levante, 180 alla Culmvpolis

Sestri Levante. La giornata di Eccellenza disputata domenica scorsa ha dato parecchio lavoro al giudice sportivo.

Per quanto riguarda i calciatori, tre gare di squalifica a Danilo Costantino (Veloce) perché “al termine della partita proferiva frasi ingiuriose e gravemente minacciose nei confronti del direttore di gara rendendo necessario l’intervento dei propri compagni per condurlo nello spogliatoio”.

Due giornate di stop a Manuel Ustulin (Sestri Levante). Salteranno una partita Andrea Garetto, Luca Baroni (Arenzano), Daniele Fioretti (Pontedecimo), Simone Smeraldi (Vallesturla), Giuliano Bresci (Veloce), Luca Di Pietro (Cairese), Gianluca Gattulli (Campomorone), Daniele Puddu (Finale), Fabio Tosi (Rivasamba).

Daniele Scanu, dirigente della Veloce, è stato inibito fino al 14 dicembre perché “al termine della gara seguiva l’arbitro nello spogliatoio contestandone l’operato ed ingiuriandolo gravemente”. Fino alla stessa data è stato squalificato Piero Ferraro, massaggiatore della Veloce. Inibito fino al 7 dicembre Gilberto Zanone, dirigente del Vallesturla.

Non potranno sedere in panchina per una partita due allenatori: Alberto Ruvo (Vallesturla) e Boris Stagnaro (Rivasamba).

Il Sestri Levante è stato multato di 250 euro “per il comportamento dei sostenitori della società che, in campo avverso, per tutta la durata della gara, hanno rivolto frasi e cori gravemente ingiuriosi ed offensivi nei confronti del direttore di gara e dei suoi assistenti; al termine della gara gli stessi sostenitori, sostavano fuori dall’uscita dell’impianto sportivo continuando a proferire frasi offensive e minacciose nei confronti della terna arbitrale, impedendogli in tal modo di allontanarsi dall’impianto per quasi un’ora dal termine della partita”.

Ammenda di 250 euro anche alla Veloce “poiché al termine della gara entravano sul terreno di giuoco alcune persone non autorizzate appartenenti alla società, una di queste persone qualificatosi come Ppresidente, ma non compiutamente identificata, rivolgeva frasi ingiuriose ed offensive nei confronti del direttore del gara, ostacolandolo mentre il medesimo arbitro tentava di raggiungere lo spogliatoio”.

Multa di 180 euro alla Culmvpolis Genova “per il comportamento dei sostenitori della Società che dal 15° del primo tempo fino al termine della prima frazione di gara hanno rivolto frasi gravemente offensivi, ingiuriose e minacciose nei confronti del direttore di gara e del suo assistente”.

In vetta alla classifica marcatori si mantiene Juan Pablo Martin Serralta (Vallesturla) con 8 reti. Lo seguono Florio (Sestri Levante) a quota 7 reti, Romei (Fontanabuona), Capra (Finale), Iannolo (Imperia) con 6 centri.

Alle loro spalle Prunecchi (Ventimiglia), Rivieccio (Campomorone), Saoud (Fezzanese) con 5 reti. A seguire ci sono Quintavalle (Veloce), Nicolini, Fontana (Rivasamba), Battaglia (Arenzano), D’Isanto, De Lucia (Campomorone), Grabinski, Roselli (Vado) a quota 4.

Con 3 centri troviamo Pastorino, Rosset (Vado), Lobascio (Busalla), Ferrara, Perreyra (Pontedecimo), Quintana (Sestri Levante), Molinaro (Ventimiglia), Salvetti (Fezzanese), Memoli (Fontanabuona), Perlo (Finale).

A quota 2 reti: Flagiello, Ponte, Maggiore (Fezzanese), Buelli (Cairese), Russo (Rivasamba), Ruocco, Paparella, Di Somma (Culmvpolis Genova), Biggio (Fontanabuona), Spinelli, Porcella (Busalla), Castorina (Finale), Termini, Arnulfo (Sestri Levante), Bresci (Veloce), Scarfò, Arena (Vado), Ferrari (Imperia), Ranieri (Vallesturla).

Con 1 goal ciascuno: F. Baroni, Perasso, Virgili, Carpignano (Arenzano), Lauro, Spozio, Barone, Faggion, Dini, Laudisi (Cairese), Ferrando, Ballestrino, Madaio, Morasso, Cappellano (Campomorone), Moro, Pigliacelli, Quattrocchi, Scordo, Corallo (Culmvpolis Genova), Fiocchi, Angella (Fezzanese), Okseti (Finale), Napello, Veloce, M. Bacigalupo, Oneto, Asimi (Fontanabuona), Piroli, Raguseo, Curabba (Imperia), Scarsi, Mosti, Adani, Tarsimuri (Sestri Levante), Compagnone (Vado), Maisano, Costagli, Glauda, Mendez (Veloce), Miceli, Amadei (Ventimiglia), Mozzachiodi, Costa, Lasagna, Caponera (Rivasamba), Guzzo, Bucchieri, Fioretti, Boccardo, Capozza (Pontedecimo), Ferron, Gandolfo (Vallesturla).