Alluvione, Legambiente: “Un genovese su sei vive in zone a rischio” - Genova 24
Cronaca

Alluvione, Legambiente: “Un genovese su sei vive in zone a rischio”

alluvione genova 2011

Genova. I numeri di Legambiente fanno davvero paura. A Genova oltre 100 mila persone, 1 abitante su 6, vivono in aree ad elevato rischio idrogeologico. Il dato è contenuto nel nuovo dossier di Legambiente sul dissesto idrogeologico che esamina il rischio nelle zone colpite dalle alluvioni nelle scorse settimane – Genova e prima Lunigiana e isola d’Elba – e fa la conta dei danni a partire dagli eventi nel messinese del 2009.

“Si tratta di eventi estremi, certamente – ha dichiarato il presidente di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza – ma non più eccezionali perché solo negli ultimi due anni si sono succedute ciclicamente piogge di uguale se non superiore intensità su tutto il territorio italiano”.

Il bilancio delle emergenze dalla colata di acqua e fango che ha travolto nell’ottobre 2009 Giampilieri e Scaletta Zanclea (Messina), fino agli ultimi eventi in Lunigiana e nella provincia di La Spezia è di circa 640 milioni di euro, ovvero 875mila euro spesi ogni giorno.

Secondo l’associazione è necessario un piano di prevenzione complessivo, “che contempli le operazioni di messa in sicurezza delle zone a rischio, le delocalizzazioni degli edifici nelle aree golenali, la manutenzione del territorio ma anche e soprattutto la formazione dei cittadini”.

Più informazioni