Cronaca

Alluvione, Lega Nord: “Cercare verità e giustizia”

Genova. “Non è ancora il tempo per la polemica. Genova è scossa dal lutto e dai profondi disagi che i cittadini devono affrontare. Prendiamo atto della scelta di posticipare a giovedì pomeriggio il confronto con il Consiglio comunale, dibattito nel quale ci auguriamo vengano rese un po’ di giustizia e verità”. Così Alessio Piana, capogruppo della Lega Nord in Consiglio Comunale in un comunicato diffuso oggi alla stampa.

“La Lega Nord già sei mesi fa, a seguito dell’analisi del lavoro svolto dal Sindaco Vincenzi e dalla sua Giunta in quattro anni di amministrazione, ne aveva chiesto le dimissioni”.

“Le responsabilità politiche non sono certo solo del Sindaco ma della classe dirigente della sinistra genovese che almeno negli ultimi trenta anni ha governato Comune, Provincia e Regione, certo Marta Vincenzi si è dimostrata assolutamente inadeguata nella gestione dell’emergenza e nella fase successiva ai fatti calamitosi”.

“Quello che domandiamo è fino a che punto Sindaco e Presidente della Regione vogliono rimanere ancorati al potere, perché se neanche in tali circostanze prendono in considerazione il fatto di dimettersi, non comprendiamo cosa debba succedere prima di fare autocritica e mettersi in discussione”.