Politica

Alluvione Genova, Repetto: “Servono risorse per mettere in sicurezza Genova”

Genova. Il lutto e il cordoglio per le vittime dell’alluvione, non può essere sigiunto dalla necessità di pensare a come rimediare ai danni fatti dalla terribile esondazione che ha colpito il centro di Genova. Un invito “urgente e improrogabile” a trovare le risorse per completare la messa in sicurezza di Genova viene fatto dal presidente della Provincia di Genova, Alessandro Repetto, nella giornata di lutto cittadino per i morti provocati dal maltempo.

“Oggi piangiamo i nostri morti e la nostra città martoriata – osserva Repetto – ed è giusto che le emozioni prendano il sopravvento di fronte a simili tragedie. Tutta l’amministrazione provinciale, che in questi giorni ha sofferto e lavorato per il territorio con ogni mezzo a disposizione, si unisce al dolore dei parenti delle vittime e di tutti i cittadini”. Proprio questi eventi, secondo Repetto, “evidenziano quanto sia urgente e improrogabile trovare le risorse necessarie per completare la messa in sicurezza di Genova e del territorio provinciale. Con un dolore che farà parte di noi per il futuro, adesso proseguiamo col nostro lavoro e il nostro incessante impegno – conclude – nel concretizzare soluzioni e nel recuperare la fiducia dei cittadini, tutti con una rinnovata consapevolezza e responsabilizzazione.