Economia

Alluvione Genova, agevolazioni Banca Carige: da lunedì sportelli disponibili per informazioni e modulistica

Presso la sede della Camera di Commercio di Genova, Banca Carige ha incontrato le Associazioni di categoria per illustrare le modalità e le procedure di accesso ai finanziamenti e alle agevolazioni che l’istituto di credito ha posto in essere come sostegno ad aziende e privati colpiti dai recenti eventi alluvionali di Genova.

Presente il Presidente della Camera di Commercio di Genova, Paolo Cesare Odone, il Direttore della Rete Liguria di Banca Carige, Roberto Mumolo, ha illustrato alle Associazioni di categoria più rappresentative della Provincia di Genova le condizioni agevolate cui possono accedere imprese e privati danneggiati dall’alluvione.

“Riteniamo che in questo momento sia importante limitare al massimo il periodo di inattività delle aziende e far ripartire al più presto le attività economiche nelle aree alluvionate – ha sottolineato Mumolo – Per questo abbiamo predisposto una gamma completa di strumenti nell’ottica di offrire un “ponte” finanziario che sostenga le imprese e i privati, in attesa di poter accedere a rimborsi assicurativi o a eventuali provvidenze pubbliche”. Il Direttore della Rete ligure di Carige ha spiegato, anche rispondendo alle domande degli operatori, che le modalità di accesso al credito agevolato sono estremamente semplici, a tassi di favore e aperte anche a coloro che non sono al momento clienti di Carige. In prima istanza è necessario compilare un modulo di autocertificazione dei danni subiti che sarà disponibile in tutte le filiali Carige presenti a Genova.

I massimali definiti sono 30mila euro per i privati, 80mila per gli esercizi commerciali e i piccoli artigiani, 120mila per le aziende turistico-alberghiere e 200mila per le imprese industriali. “Naturalmente si tratta di cifre tarate su esigenze standard, individuate per accelerare al massimo i tempi di istruttoria e la messa a disposizione delle somme – ha ricordato l’esponente Carige – Andremo naturalmente incontro anche alle aziende che hanno subito danni più seri, e che magari hanno anche dipendenti, valutando caso per caso le esigenze”.

Oltre a tali prestiti a tasso agevolato, Banca Carige concederà a imprese e privati che hanno subito danni la sospensione delle rate di mutui e finanziamenti in essere per la durata di 12 mesi, rinnovabile per altri 12.
A partire da lunedì 14 novembre tutte le filiali di Banca Carige a Genova saranno disponibili per fornire informazioni e la necessaria modulistica a quanti ne faranno richiesta.